mercoledì 9 dicembre 2009

flumen

testarda, come natali vogliono.
sincera, come sempre.
chiara, come non mai.
sognatrice, come il cuore pretende...

e si perde, con davanti a sè un oceano mutevole di sensazioni che si infrange contro il suo sterno, onda, poi schiuma, poi risacca...brilla l'orizzonte, per una luce che l'alba rende sempre più intensa...

...semplicemente impaziente....

Nessun commento:

Posta un commento